I Brokers e la pubblicità ingannevole

Ogni giorno assistiamo alla nascita di nuovi brokers, i quali il più delle volte sono gestiti da società molto importanti e rinomate, anche a livello mondiale, mentre in altri casi, poco conosciute, ma che decidono di investire molto su di una via preferenziale, vale a dire la pubblicità.

Capirete bene che se si vuole fare delle pubblicità giusta e mirata, sarà opportuno studiare ed in un secondo momento, creare un concept che si sposi alla perfezione, ma dove non dovranno certo mancare tutte le informazioni di cui l’utente finale avrà bisogno per effettuare la sua scelta; purtroppo le cose stanno diversamente, perchè sono fin troppe quelle realtà che pur di farsi strada e sbaragliare la concorrenza investono soprattutto su pubblicità che il più delle volte sono ingannevoli e poco chiare.

Pubblicità e requisiti

La pubblicità, da come ci insegna Cysec, vale a dire uno degli organi più importanti per il controllo e la trasparenza dei brokers, dovrà assolutamente rispondere a determinati requisiti, motivo per cui, tutti gli intermediari dovranno attenersi e subire numerosi controlli dagli organi preposti.

Sono stati studiati determinati standard specifici, il cui scopo sarà quello di mettere ordine, ma soprattutto di garantire che i clienti, così come anche i potenziali clienti, siano consapevoli di tutto quello che stanno facendo affidandosi ad una determinata attività, ma non solo, perchè essi dovranno anche tener conto dei rischi collegati e dunque metterli in preventivo e cercare di aggirarli nel miglior modo possibile, onde veder vanificare tutti i loro impegni in un’attività sulla quale hanno scommesso sin da subito.

Le norme relative alla pubblicità, al giorno d’oggi sono davvero importanti, perchè grazie anche ai controlli specifici, stanno limitando e non di poco, i tantissimi tentativi da parte di brokers poco trasparenti, fornendo di conseguenza, un valido aiuto soprattutto agli utenti finali che potranno operare senza particolari problemi e preoccupazioni, in un campo decisamente vasto ed in continua crescita.

soldi-facili-fake2 soldi-facili-fake

La pubblicità è davvero importante!

Ebbene si, investire in pubblicità valida, per numerosi brokers è essenziale, così come lo sarà il passare un messaggio preciso che possa arrivare al potenziale cliente, ma è sempre indicato mostrarsi per quello che si è realmente, senza fare false promesse o illudere i tanti utenti, perchè da un momento all’altro qualcosa potrà andare storto, ci saranno dei controlli massicci e tutto questo si tradurrebbe in problemi veri e propri per tutti quei brokers che per farsi strada hanno deciso di optare per mezzi poco leciti.

, , , ,

No comments yet.

Lascia un commento

  • Trading CFDs e/o opzioni binarie puo' comportare rischi di perdita di capitali.

Web Analytics

Clicky