Le migliori 5 strategie per principianti con le opzioni binarie

Operare con le opzioni binarie al giorno d’oggi non è più un problema, in tanti desiderano guadagnare investendo con moderazione, ma ovviamente sarà fondamentale poter vantare determinate conoscenze, in assenza delle quali sarà praticamente impossibile portare a casa risultati entusiasmanti.

Cerchiamo ad esempio di valutare qualche strategia, qualche consiglio per evitare di incappare in spiacevoli situazioni!

5 strategie per voi, nelle opzioni binarie!

  1. La chiusura anticipata: alcuni broker ci offrono la possibilità di chiudere determinate opzioni ancor prima che esse scadano, un’opzione che andrebbe seriamente presa in considerazione! Il mercato come ben sapete non è certo costante, ma varierà da un momento all’altro, ecco perchè diventa fondamentale utilizzare tale opzione con il giusto tempismo, in questo modo si potrà portare a casa un profitto, magari sarà decisamente inferiore, ma pur sempre sicuro! Meglio quindi portare a casa vincite non esagerate, preservando i propri risparmi e limitando dunque eventuali rischi!
  2. Analizzare i grafici a candele giapponesi: riescono a fornire informazioni molto interessanti, inoltre, man mano che aumenterà l’esperienza personale, i più bravi riusciranno già dalle prime righe a capire cosa stia realmente succedendo. Osservando ad esempio un grafico a candele giapponesi si potranno distinguere chiaramente supporti e resistenze, andando dunque ad ipotizzare alcuni momenti ideali in cui sarà possibile rompere il livello.
  3. Puntare anche sulle medie mobili: è proprio con loro che si creano tante strategie, alcune ben evolute, tutto ciò che dovrete fare sarà quello di andare ad impostare il grafico di asset con frame molto basso, ad 1 minuto può andare più che bene. A cio andremo ad aggiungere una media mobile semplice, che imposteremo con un colore differente ed avrà un periodo pari a 20, poi una media mobile spostata 5 ed una media mobile spostata 10. A questo punto non bisognerà far altro che aspettare che si uniscano, si incontrino per intenderci e valutare eventuali mosse.
  4. La media mobile spostata: l’abbiamo nominata nel punto precedente ed a quanto pare è sempre più utilizzata dagli esperti del settore, ma per farlo sarà opportuno puntare ad esempio su una piattaforma semplice, ma completa al tempo stesso. Andremo dunque ad impostare dei parametri che varieranno in base al nostro tipo di approccio con le opzioni binarie, ad esempio imposteremo un 14 per il periodo e 7 per lo spostamento!
  5. La molla compressa a 5 minuti: qui forse si va un po troppo sul tecnico, non la reputiamo una strategia base, ma gli appassionati potranno chiaramente informarsi meglio, apprendendo dunque una bella novità, dove si partirà proprio con un pattern di candele giapponesi, che sfrutta l’elasticità del mercato. In effetti dovremo vederlo proprio così, come una molla, che impostando un time-frame a 5 minuti ci permetterà di notare cosa realmente succede sul mercato ed in che modo potremo agire.
No comments yet.

Lascia un commento

  • Trading CFDs e/o opzioni binarie puo' comportare rischi di perdita di capitali.

Web Analytics

Clicky