Recensione completa della strategia a 60 secondi di Keith Jones

“Keith Jones 60 Second Strategy Profit” – Lancia i dadi e spera

Ho passato tutta la mattinata di ieri pensando a questa strategia e mi chiedevo se le persone effettivamente la utilizzano. Il sito di questa strategia è (o meglio era) www.60secondprofits.com. Adesso il sito è rendirizzato ad un fantomatico bot.  E’ sviluppato da un ex-trader chiamato Keith Jones.

Secondo lui, ha lavorato per 8 anni nel settore finanziario come agente di borsa a Canary Warf per 7 anni e Wall Street per 1 anno. Un trader esperto insomma … .se quello che dice è vero. La strategia 60 Second Profit consiste nell’aprire una serie di opzioni binarie su Euro/Dollaro seguendo questo filtro:

  1. Bisogna controllare la colonna che ci indica costa fanno i trader (la popolarità). Quella colonna che ci indica ad esempio che il 70% stanno andando PUT, mentre il 30% è in CALL. Andare sempre con la più alta percentuale;
  2. Se la % più alta è dei PUT, allora bisogna aprire un’opzione binaria a 60 secondi in PUT per il nostro minimo (5, 10, 20, 24, etc. euro).

Se la prima operazione è persa si va alla fase 3 e si apre uno scambio con importo doppio della prima operazione e così via.

Mi fermo qui perchè chi ci conosce sa quanto odiamo questo tipo di “strategie” (truffe direi). Noi cerchiamo di essere dei mediatori onesti. Beh, ragazzi, io non se la strategia di Keith potrebbe essere considerata come una truffa, ma sento di dire che non è una strategia valida. Fà schifo!

Perché “60 Second Strategy Profit” fa schifo?

Perchè è una martingala senza senso, perchè anche volendo le opzioni binarie non ci danno un ritorno del 100% sull’investimento e non recupereresti mai tutto, perchè è come lanciare i dadi ed aprire put se escono i numeri 1,2,3 ed aprire call se escono 4,5,6.

Conclusione

La mia opinione su questa strategia l’ho avuta quando ho letto le prime due frasi sul suo sito: “Vi siete mai chiesti come sarebbe bello guadagnare uno stipendo ogni 60 secondi?. Beh siamo di fronte ad una minchiata colossale. Poi l’apice si raggiunge quando nei suoi video dice che con questa strategia si risolve il problema dell’esposizione perchè utilizziamo pochi soldi; alla prima operazione forse. Dopo 5-6 entrate in martingala i soldi iniziano ad essere tanti.

Consigliamo vivamente di stare lontano da questa strategia e simili e non fidarsi mai di questi personaggi che affermano che il mercato finanziario delle opzioni binarie non presenta rischi. Il rischio di perdere tutto il capitale è più concreto di quanto pensiate. State attenti!

, ,

No comments yet.

Lascia un commento

  • Trading CFDs e/o opzioni binarie puo' comportare rischi di perdita di capitali.

Web Analytics

Clicky